I Border Collie e l’aggressione

This post has already been read 61754 times!

L’aggressione, generalmente, non è un atteggiamento comune ai  Border Collie, ma può accadere che purtroppo si presenti. Le cause e le ragioni che motivano il cane a ringhiare, ad abbaiare o anche mordere il prossimo, possono variare a seconda della situazione in cui si trova.

Quando si ha un Border Collie aggressivo è  necessario ricordare che, a differenza di altri problemi di comportamento, questo può sicuramente avere delle conseguenze anche molto gravi.

Se si sospetta che il proprio cane potrebbe abituarsi ad aggredire le persone e/o gli altri animali, ci si può basare su alcuni primi sintomi  ma bisogna agire immediatamente. Perciò non lasciare mai che un tale comportamento progredisca, peggiorando e diventando una cattiva abitudine senza alcun controllo.

border collie aggredisce

Sottolineo il fatto che è molto raro che i Border Collie possano rivelarsi pericolosamente aggressivi, soprattutto senza mostrare dei segnali allarmanti in anticipo. A meno che il cane non provi del dolore fisico o si senta minacciato, mostrerà questi sintomi di aggressività prima di poter fare qualcosa di drastico (come attaccare o mordere qualcuno). Quindi hai il tempo di intervenire, ma è assolutamente importante farlo subito.

Perciò, cerca questi segnali di avvertimento prima che il Border Collie diventi davvero aggressivo (verso di te, ma anche nei confronti di qualcun altro):

  • Ti disobbedisce anche a comandi usati frequentemente
  • Ti ringhia o ti mostra i denti quando lo respingi dal letto o da zone in cui non gli è mai stato permesso di stare
  • Ha un atteggiamento dominante
  • Abbaiare a te o ad altri

Ecco invece le più comuni cause di aggressione…

Ci sono diverse cause per cui il cane comincia a comportarsi in maniera aggressiva. Alcune sono molto più facili da individuare e curare, mentre per altre ci vorrà tempo e addestramento.

Il Border Collie può aggredire una persona o un suo simile, anche solo perché ha sviluppato un comportamento dominante, quindi potrebbe sentirsi come se sentisse il bisogno di usare l’aggressività per mantenere il suo dominio su di te e tutto coloro che lo circondano. Un Border Collie che si sente superiore a te, o comunque al suo padrone, non esiterà a ringhiarti contro o anche morderti, se crede di doverlo fare. Quindi, in questi casi è necessario essere molto cauti, procedere con una rieducazione formativa o farsi aiutare da un professionista.

Un cane di questa razza, potrebbe reagire in malo modo quando si sente minacciato. Questo tipo di aggressione è più comune nei confronti di estranei o persone che l’esemplare non conosce. Se si sente minacciato o non si fida di uno sconosciuto allora, molto probabilmente, vorrà tenerli lontani e lo farà ringhiando o abbaiando contro di loro. Questo tipo di aggressione è anche molto comune tra i cani che abbaiano al postino, sconosciuti per strada oppure ai tuoi vicini (ecco perché queste situazioni vanno risolte e non sottovalutate).

Anche quando un Border Collie prova molto dolore ed è sotto stress, potrebbe comportarsi in maniera aggressiva. Per quanto il tuo cane possa amarti, rispettarti e fidarsi di te, dovresti stare molto attento quando controlli le sue ferite. Reagire malamente è il suo modo per farti sapere che non vuole essere toccato.

È noto anche che gli animali non vogliono essere disturbati mentre mangiano. Così, quando si tenta di prendere l’osso che sta mordendo o la ciotola del cibo, con la paura di non riavere più il suo cibo, potrà ringhiare in maniera diffidente. Naturalmente non tutti i cani si comportano in questo modo ma,  questo atteggiamento, fa comunque parte del loro istinto, perciò sentono di dover difendere il proprio cibo dagli altri.

Il consiglio è di non toccare mai la sua ciotola mentre mangia. Per lo stesso motivo non è consigliato di fare scherzi al proprio Border Collie quando è occupato a mordere un osso. In caso tu abbia necessità di toglierlo o di togliere la ciotola, il modo giusto è quello di offrigli qualcosa di più buono.

Ma come si può trattare con un Border Collie aggressivo?

La soluzione ovviamente dipende in gran parte dalla causa. Quindi la prima cosa che devi fare è capire qual è il vero motivo per cui il tuo Border Collie si comporta in maniera  aggressiva ed evitare così che arrivi ad una vera e propria aggressione. Sarà utile perciò farti le seguenti domande:

  1. Quando diventa aggressivo?
  2. Con chi intraprende questo atteggiamento?
  3. Da quanto tempo si comporta così?

Una volta che avrai risposto a queste domande, ti sarà possibile comprendere perché il tuo cane o cucciolo agisce in questo modo.

Dopodiché, ogni volta che senti che la situazione ti sta sfuggendo di mano, interrompi quello che stai facendo e lascia la stanza. Certamente non vorrai che le cose degenerino. Certamente non eviterai l’aggressione del cane rendendolo  più arrabbiato .

Se il tuo Border Collie, ha sviluppato problemi di posizione dominante, allora dovrai recuperare il tuo titolo di “cane alfa”. Il modo più efficace per farlo è quello di iniziare nuovamente con la formazione educativa per fare in modo che capisca che ti deve obbedire perché sei tu che hai il potere. Quando comincerai, lui inizierà a visualizzarti di nuovo  come il suo “capo branco”, nonché come padrone.

Naturalmente, ci sono delle cose che non dovrai fare con un Border Collie aggressivo. Prima di fare qualsiasi cosa è importante sapere cosa evitare per risolvere o prevenire un’eventuale aggressione, altrimenti, in molti casi, rischieresti di rendere il cane solamente più arrabbiato.

Non mettere sotto pressione il tuo animale quando si trova in uno stato di stress. Se ti ringhia quando ti avvicini a lui, non pensare che sia una buona idea continuare a farlo. In questa maniera lui ti sta avvertendo di non farlo o comunque di smettere di fare quello che stai facendo. Quindi, in questo caso, è giusto rispettare i suoi desideri e lasciarlo stare.

In più è importante evitare di gridare, urlare o colpire il tuo Border Collie. Il tuo obiettivo è sicuramente quello di sistemare le cose e non peggiorarle. Perciò queste dovrebbero essere davvero le ultime opzioni da scegliere solo se si è effettivamente sotto attacco e lui ti sta aggredendo. Se ti senti in pericolo, cerca di allontanarti il più presto possibile.

Soprattutto se già sta mostrando segni di aggressività, evita di fare con il tuo cane dei giochi basati sulla sua dominanza nei tuoi confronti. Con questo intendo il  tiro alla fune, oppure giochi in cui lui ti debba inseguire.

Hai bisogno di cercare un aiuto professionale per risolvere il problema?

L’aggressione non è una questione su cui scherzare, soprattutto con le razze di cani di dimensioni più grandi.

Se non ti senti abbastanza sicuro/a nell’affrontare il problema da solo/a o addirittura hai paura del tuo Border Collie, sarà certamente meglio che cercare l’aiuto di un addestratore professionista. Questo perché un cane può percepire quando una persona è incerta, nervosa o ha paura, di conseguenza se ne approfitterà e sarà molto meno propenso ad ascoltarti.

Lo stesso dovrai farlo se pensi che il tuo cane potrebbe mordere qualcuno: non esitare a chiamare un addestratore. Fornendogli  tutti i dettagli necessari, il professionista saprà esattamente come gestire la situazione e cosa fare al riguardo. Non aspettare l’aggressione vera e propria ma agisci dopo i primi segnali.

Risorse di Approfondimento

Leave A Reply (No comments So Far)

No comments yet